Pubblicato da: listacivicavapriese | ottobre 19, 2009

Flash dal Consiglio Comunale: TERMOVALORIZZATORE

SNC11338L’ipotesi di potenziamento dell’attuale termovalorizzatore di Trezzo sull’Adda ha tenuto banco nei dibattiti degli ultimi Consiglio Comunali.

Di questo si è discusso anche in seduta aperta di Consiglio Comunale.

La richiesta di ampliamento risale all’11 giugno 2009, quando la Società PRIMA s.r.l. ha presentato la richiesta di valutazione di impatto ambientale inerente la richiesta di potenziamento (oltre il raddoppio) dell’attuale impianto da realizzarsi nei Comuni di Trezzo e Grezzago.

La questione in essere (peraltro già oggetto di delibera di Giunta del nostro Comune del 4 agosto) era comunque già stata ampiamente trattata in varie sedi, sia tra i Sindaci dei comuni più direttamente interessati: Trezzo, Grezzago, Vaprio e Pozzo, sia in sede di commissione intercomunale di vigilanza sul termovalorizzatore.

Anche la posizione di tutto il Consiglio Comunale di Vaprio e dei Cittadini intervenuti è stata unanime nel valutare in modo negativo l’eventuale ampliamento dell’impianto esistente.

In particolare quello che è emerso dal dibattito è la mancanza della valutazione degli effetti sulla salute.

Il raddoppio comporterebbe inoltre un incremento dei veicoli adibiti al trasporto del materiale con valori di inquinamento da PM10 in crescita.

Va ricordato inoltre che l’attuale impianto è stato progettato sul finire degli anni ’90 a seguito di una reale emergenza ambientale che oggi non c’è più. Vaprio e i Comuni limitrofi sono paesi virtuosi dal punto di vista della raccolta differenziata che si attesta da anni sopra il 60% e pertanto non si capisce l’utilità per la collettività di tale ampliamento.

E’ di queste ultime settimane la notizia che la pratica della Soc. PRIMA s.r.l. è stata rigettata dalla Regione, ma ciò non toglie che il Consiglio Comunale continuerà a seguire con immutata attenzione presso tutte le sedi istituzionali l’evoluzione della questione per impedire, in stretto contatto con gli altri Comuni coinvolti, sia quelli citati, sia anche altri limifrofi, gli effetti negativi di un eventuale ampliamento dell’impianto esistente.

SNC11339 SNC11335

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: